mercoledì 22 maggio 2019

Copertina di storia locale 3




























Copertina de: Luigi Vanvitelli, Il Palazzo Reale di Caserta, a cura di Marco Nocca,
Dino Audino Editore, Roma s.d.














Il retro della copertina di Luigi Vanvitelli, Il Palazzo reale di Caserta, cit.

















Copertina di una biografia (di QUARANT’anni FA)





















Copertina di:
Massimo Grillandi, Rasputin, RCS Libri, Milano 2000
(edizione originale: Rusconi Libri, Milano 1979)











NB. Sia detto en passant, ma non è senza motivo: “L’Antimessia non dichiarerà mai ‘i comandi ricevuti dal Padre, Signore degli Inferi’. Non dirà cioè ‘io sono con questo e io sono contro questo’”, R. Baschera, L’Anticristo e le profezie sugli anni 90, Armenia Editore, Milano 1985, p. 173. Quest’autore è stato fra i pochi a capir questo punto, per cui l’immagine dell’Anticristo come “conquistatore invincibile” è del tuttodel tutto – sprovvista di alcuna base. L’inganno è l’anima della guerra, s’è detto in un vecchio post, e quindi la guerra “contro l’umanità” richiede, appunto, l’inganno.
Tra l’altro, la fase precedente alla manifestazione è caratterizzata da questo: “Prima ancora della comparsa dell’Anticristo ‘l’uomo sarà preso dal delirio della parola sterile’. E’ questo uno sei segni della sua venuta”, ivi, p. 122. Oggi ….














Andrea A. Ianniello