giovedì 16 marzo 2017

Tre detti ...




“Una volta Chuang Chou sognò d’essere
una farfalla,
perfettamente felice,
che si dilettava di seguire il
proprio capriccio.
Non sapeva d’essere Chou.
Improvvisamente si destò e allora fu Chou,
 gravato dalla forma.
Non sapeva se era Chou
 che aveva sognato d’essere una farfalla
 o una farfalla che sognava d’essere Chou”.
Chuang-tzu (Zhuang-zi)
                                      (I, II, 18)




“Ama, e fa’ ciò che vuoi”.
Sant’Agostino
 (Commento alla 1° lettera
di Giovanni, 7)




“Tutte le cose che compongono il mondo sono come
nuvole scorrenti, 
come luna calante, 
come navi che
solcano il mare, 
come spiagge che il mare spazza via”.
Apoftegma dei Padri del deserto






Nessun commento:

Posta un commento